Pubblicato il

Disinfestazione ecologica zanzare

disinfestazione ecologica zanzare kimicat
disinfestazione ecologica zanzare kimicat

La disinfestazione ecologica zanzare è l’ultima novità introdotta dalla kimicat per contrastare l’aumento di questi fastidiosissimi insetti.

La nostra azienda nasce con il motto “il rispetto del nostro pianeta nella nostra chimica“,

quindi siamo in prima linea per studiare ed introdurre nei nostri servizi prodotti atossici e non inquinanti, salvaguardando tutti gli altri animali che convivono con le zanzare.

Operiamo in diverse ambienti, sia domestici che industriali, con macchinari di ultima generazione.

Siamo in grado di soddisfare richieste di intervento:

  • sia piccoli interventi (in giardini, piscine, Gazebo)
  • che in strutture più estese, centri commerciali, strutture ricettive, centri estivi e in tutte quelle aree in cui le zanzare sono presenti.

Il trattamento biologico contro le zanzare operato dalla kimicat consiste nel nebulizzare prodotti che non contengano pesticidi o altra formula chimica che possa danneggiare uomo, piante o animali.

Difatti viene adoperato tramite un INSETTICIDA A BASE DI PIRETRO NATURALE CON TECNOLOGIA B.I.A. PER TRATTAMENTI A BASSA RESIDUALITÀ (vedi scheda tecnica e in shop online) o meglio fiori di crisantemi ancora non schiusi i quali hanno una forte azione repellente contro tutti gli insetti.

Scheda tecnica (TARES – INSETTICIDA A BASE DI PIRETRO NATURALE CON TECNOLOGIA B.I.A. PER TRATTAMENTI A BASSA RESIDUALITÀ)

Emulsione concentrata con rapida azione abbattente e snidante a base di solo Piretro naturale, veicolato da una soluzione glicolica (Tecnologia a basso impatto ambientale).

Questo comporta una maggior sicurezza durante l’applicazione ed un minore impatto ambientale.

TARES non contiene Piperonil Butossido. È particolarmente indicato per il trattamento di ambienti – locali sensibili frequentati da persone e animali ove non è gradita/richiesta l’attività residuale.
Questo piretro puro viene anche usato su larga scala per le colture del “piennolo di pomodoro“, per combattere la Tignola o Fillominatrice del pomodoro che danneggia la coltura abbassando notevolmente la produzione.


Hai bisogno di Aiuto? Per discutere dell’intervento che ti occorre, contattaci subito!!

[contact-form-7 id=”622″ title=”Modulo di contatto 1″]

Pubblicato il

Trappola ecologica per zanzare Mosquito Magnet

Trappola ecologica per zanzare
Trappola ecologica per zanzare

La nostra azienda nasce con il motto “il rispetto del nostro pianeta nella nostra chimica“,

quindi siamo in prima linea per studiare ed introdurre nei nostri servizi prodotti atossici e non inquinanti, salvaguardando tutti gli altri animali che convivono con le zanzare.

La trappola ecologica per zanzare Mosquito Magnet è la trappola per zanzare più diffusa al mondo. Infatti cattura zanzare, pappataci e altri insetti molesti in giardini fino a 5000 metri quadrati. Funziona senza filo. Inoltre ha una Garanzia italiana 24 mesi.

Come funziona Mosquito Magnet: Le zanzare e altri insetti per localizzare le persone, usano l’anidride carbonica (CO2). Quindi la Mosquito Magnet simula il respiro di un essere umano, convertendo cataliticamente il propano in anidride carbonica. In tal modo vengono presi di mira solo gli insetti che pungono, le zanzare, inoltre mosche nere e moscerini.

Conseguentemente insetti come farfalle, api, coccinelle o falene non vengono attirati.

Quando raggiungono la trappola, gli insetti vengono aspirati in un sacchetto, dove si disidratano e muoiono entro 24 ore.
In particolare, la trappola ecologica per zanzare Mosquito Magnet è silenzioso, inodore e funziona 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Difatti quando è collocata in giardino nella posizione giusta, la trappola inizia a funzionare immediatamente. Così entro 4 settimane si notano risultati significativi. Di conseguenza utilizzando Mosquito Magnet per tutta la stagione calda si terrà sotto controllo la popolazione delle zanzare nel proprio giardino.

Comunque, basta contattarci e riceverai comodamente a casa tua un alleato indispensabile nelle calde giornate d’estate.

Siamo in grado di soddisfare richieste di intervento:

  • sia piccoli interventi (in giardini, piscine, gazebo)
  • che in strutture più estese, centri commerciali, strutture ricettive, centri estivi, e in tutte quelle aree in cui le zanzare sono presenti.

E’ inoltre opportuno adottare alcuni accorgimenti, quando si è all’aperto durante il crepuscolo o al tramonto poichè il rischio di punture aumenta:

  1. Perciò evitare colori vivaci.
  2. Non utilizzare profumi intensi, poiché attirano gli insetti.
  3. Inoltre indossare maniche lunghe, pantaloni, calzature e cappelli per ridurre l’esposizione della pelle.
  4. Utilizzare repellenti per insetti sulla pelle esposta.
  5. Tenersi a distanza da acqua ferma o stagnante.
  6. Infilare i pantaloni nei calzini ed evitare di addentrarsi fra erba alta e cespugli.

Hai bisogno di un nostro intervento? Contattaci e valuteremo insieme la soluzione più adatta.

[contact-form-7 id=”622″ title=”Modulo di contatto 1″]
Pubblicato il

Disinfestazione zanzare: quando e perché farla

sistema di derattizzazione biologico kimicat
sistema di derattizzazione biologico kimicat

La disinfestazione zanzare si rende necessaria quando è praticamente impossibile godere degli spazi aperti della propria casa (dal giardino alla terrazza) a causa del continuo attacco diurno e notturno di vari tipi di zanzare più o meno aggressive.

Naturalmente un’azione radicale impiega tempo e risorse: scegliere il momento giusto per eseguire una disinfestazione e i prodotti più adatti permette di ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo.

Le punture di zanzare

Il rischio di punture aumenta quando si è all’aperto durante il crepuscolo o al tramonto, quando molti insetti pungenti sono più attivi. Ci sono alcuni accorgimenti da adottare per proteggersi dalle punture di zanzara.

  1. Evitare colori vivaci e non utilizzare profumi intensi, come fragranze e deodoranti, poiché attirano gli insetti
  2. Ridurre l’esposizione della pelle – Indossare maniche lunghe, pantaloni, calzature e cappelli
  3. Utilizzare spray repellenti per insetti – sulla pelle esposta e prodotti o candele repellenti quando si è seduti
  4. Evitare le zone con presenza di acqua – Tenersi a distanza da acqua ferma o stagnante
  5. Infilare i pantaloni nei calzini – Quando si cammina nell’erba ed evitare di addentrarsi fra erba alta e cespugli

Tutti gli aspetti della disinfestazione zanzare

Come prima cosa è necessario tener presente che la disinfestazione zanzare è un’operazione complessa. Richiede un’accurata pianificazione e un’analisi del territorio su cui dovrà essere operata, al fine di individuare il momento migliore per effettuarla e soprattutto al fine di operare in maniera mirata sulle zone dove si annidano le larve.

La prima cosa da fare è quindi individuare i focolai all’interno della zona che si intende disinfestare. Si considerano focolai tutte quelle zone adatte ad accogliere larve e si deve prestare molta attenzione a non trascurarne nessuna.

Quando eseguire la disinfestazione zanzare?

Una disinfestazione zanzare efficace si divide in due momenti, al fine di distruggere l’intero ciclo vitale degli insetti.

Gli interventi anti larvali sono mirati a distruggere le larve non ancora sviluppate, e vanno effettuati da Marzo in poi.

La disinfestazione adulticida viene invece effettuata a partire da Aprile a intervalli regolari. Effettuare soltanto un solo tipo di queste due disinfestazioni zanzare rende inefficace l’intero intervento. si lasciano sopravvivere gli adulti che in breve tempo saranno in grado di generare nuove larve e, se si lasciano sopravvivere le larve, in breve ci sarà un’altra generazione di adulti pronta a continuare la specie.

C’è anche da tenere presente che eseguire la disinfestazione zanzare in giardino poco prima di una forte pioggia è completamente inutile, dal momento che l’acqua piovana lava via i prodotti insetticidi: il fattore metereologico va quindi tenuto attentamente in considerazione.


Hai bisogno di un nostro intervento? Contattaci e valuteremo insieme la soluzione più adatta.

[contact-form-7 id=”622″ title=”Modulo di contatto 1″]